Concorso a cattedre 2018, a che punto siamo?

Dalle dichiarazioni dei vertici del MIUR, sembra imminente l’uscita del concorso a cattedre 2018, previsto addirittura entro il 2017.

Di seguito alcune anticipazioni.

Il concorso a cattedre 2018 dovrebbe essere suddiviso in tre step rivolti a:

  1. Docenti abilitati
  2. Docenti non abilitati con 3 anni di servizio
  3. Docenti non abilitati con meno di 3 anni di servizio

 

CADENZA

Viene confermata la cadenza biennale

 

ANNI DI SERVIZIO

Il requisito dei 3 anni di servizio anche non continuativo deve essere posseduto entro il termine di presentazione delle domande di partecipazione (al concorso) e deve essere stato maturato negli otto anni precedenti. Il decreto non fa distinzione tra servizio nelle scuole statali e paritarie e, essendo le paritarie parte integrante del sistema nazionale di istruzione, tutto fa supporre che sia valido anche il servizio svolto presso tali scuole.

Per anno scolastico intero (o anno di servizio), dunque, si intende il servizio prestato per almeno 180 giorni o il servizio prestato ininterrottamente dal 1° febbraio sino al termine delle operazioni di scrutinio.

Sottolineiamo che non è possibile sommare servizi appartenenti ad anni scolastici differenti, per cui i 180 giorni vanno riferiti ad un solo anno scolastico.

 >> CFIScuola continuerà nelle prossime settimane ad aggiornarti!

Pagina 1 di 28