CONCORSO A CATTEDRE 2018


 CONCORSO A CATTEDRE 2018 - SECONDARIA I, II GRADO E SOSTEGNO

1. Docenti abilitati
2. Docenti non abilitati con 3 anni di servizio
3. Laureati magistrali (o equivalenti)*

 *Laurea magistrale, Specialistica o a ciclo unico, Diploma AFAM II livello o equivalenti.

 

Il concorso, su base regionale, avrà cadenza biennale. L’accesso all’insegnamento sarà in base alla graduatoria finale. Possono partecipare anche i docenti di ruolo di qualsiasi ordine e grado.

CORSO FIT (Formazione Iniziale Tirocinio e inserimento nella funzione docente)

E’ previsto l’accesso, dopo il superamento del concorso e per scorrimento della graduatoria di merito regionale, al primo anno del percorso FIT al fine di acquisire il diploma di specializzazione.

Per sostegno la graduatoria terrà conto per il 70% la votazione conseguita nella priva aggiuntiva, e per il 30% il punteggio delle prove scritte.

Il percorso è differente fra posti comuni e di sostegno, ha durata triennale e carattere selettivo con prove di verifica intermedie e finali. L’attività verrà retribuita come stabilito per i primi due anni, per il terzo anno come una normale supplenza.

Svolgimento supplenze nel corso del terzo anno su posti vacanti nell’ambito territoriale di appartenenza.

Al termine del terzo anno del precorso, previo superamento dell’esame finale, si accede al ruolo.


 

 1. Concorso Docenti abilitati

REQUISITI: possedere l’abilitazione all’insegnamento per la secondaria I o II grado o specializzazione per il sostegno

PROVE: La procedura concorsuale è per soli titoli e prevede una prova orale di natura didattico-metodologica, dove preparare una lezione simulata. Non prevede un punteggio minimo, il punteggio servirà a graduare nella regione considerata i docenti, e quindi determinerà la possibilità di arrivare prima al ruolo. Il colloquio avrà un peso del 40 punti, i titoli di 60 punti (di cui massimo 25 ai titoli professionali e culturali).

F.I.T.: Il percorso F.I.T. avrà durata annuale

E’ prevista una prova orale di lingua straniera e una di competenze informatiche a cui viene attribuito un punteggio di 3 punti ciascuna all’interno dei 40.

Gli insegnanti tecnico-pratici ITP potranno partecipare al concorso anche con diploma (DPR 19/2016), se bandite le loro classi di concorso.

 Concorsoacattedre - Corso on-line Corsi on-line di preparazione alle prove

 

2. Concorso Docenti non abilitati con 3 anni di servizio

Bando atteso nell’estate 2018

REQUISITI: Vengono richiesti 3 anni di servizio anche non continuativi. Il requisito deve essere posseduto entro la presentazione delle domande di partecipazione al concorso e deve essere stato maturato negli otto anni precedenti. Il decreto non fa distinzione tra servizio nelle scuole statali e paritarie. Per anno scolastico intero (o anno di servizio), dunque, si intende il servizio prestato per almeno 180 giorni o il servizio prestato ininterrottamente dal 1° febbraio sino al termine delle operazioni di scrutinio. Non è possibile sommare servizi appartenenti ad anni scolastici differenti, per cui i 180 giorni vanno riferiti ad un solo anno scolastico.

PROVE: Prova scritta: obiettivo valutare il grado delle conoscenze del candidato su una specifica disciplina, scelta dall’interessato tra quelle afferenti alla classe di concorso. Nel caso delle classi di concorso concernenti le lingue e culture straniere, la prova deve essere prodotta nella lingua prescelta. Prova orale: di carattere didattico-metodologico.

F.I.T.: Esonero delle attività del secondo anno del percorso FIT e dall’acquisizione dei crediti previsti per il secondo e terzo anno

Gli insegnanti tecnico-pratici ITP dovrebbero poter partecipare al concorso anche con diploma (DPR 19/2016), se bandite le loro classi di concorso, purché siano iscritti nelle graduatorie ad esaurimento oppure nella seconda fascia di quelle di istituto, alla data del 31 maggio 2017.

La partecipazione alla procedura concorsuale è consentita in un’unica regione per tutte le classi di concorso o tipologie di posto per le quali abbia maturato un servizio di almeno un anno, fermo restando il requisito complessivo dei tre anni.

 Concorsoacattedre - Corso on-line Corsi on-line di preparazione alle prove

 

3. Concorso Docenti non abilitati con meno di 3 anni di servizio

Bando atteso nell’estate 2018

REQUISITI: Laurea magistrale, Specialistica o a ciclo unico, Diploma AFAM II livello o equivalenti + 24 CFU nelle discipline antro – psico – pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche.

PROVE: Il concorso prevede tre prove di esame, delle quali due, a carattere nazionale, sono scritte e una orale.

I candidati che concorrono su contingenti di posti di sostegno devono svolgere un’ulteriore prova scritta aggiuntiva a carattere nazionale.

La prima prova scritta verte su una specifica disciplina, scelta dall’interessato tra quelle afferenti alla classe di concorso. Per le classi di concorso concernenti le lingue e culture straniere, la prova deve essere svolta nella lingua prescelta. Il superamento della prima prova è condizione necessaria per accedere alla seconda prova scritta.

La seconda prova scritta verte sulle discipline antro-psico-pedagogiche e sulle metodologie e tecnologie didattiche. Il superamento della seconda prova è condizione necessaria per accedere alla prova successiva (cioè alla prova orale, eccetto per gli aspiranti a posti di sostegno che devono svolgere una terza prova scritta).

La prova orale, che comprende la prova pratica laddove prevista, consiste in un colloquio focalizzato su tutte le discipline facenti parte della classe di concorso per la quale l’aspirante concorre, con particolare riferimento a quelle che il candidato non ha scelto per la prima prova. Oltre alle conoscenze disciplinari, la prova si propone di accertare la conoscenza di una lingua straniera europea, almeno al livello B2 del quadro comune europeo, e il possesso di abilità informatiche di base.

La prova scritta aggiuntiva, per gli aspiranti a posti di sostegno, è sostenuta dopo la seconda prova scritta e verte sulla pedagogia speciale, sulla didattica per l’inclusione scolastica e sulle relative metodologie. Il superamento di tale prova è condizione necessaria, relativamente ai posti di sostegno, per accedere alla prova orale.

Gli insegnanti tecnico-pratici ITP dovrebbero poter partecipare al concorso anche con diploma (DPR 19/2016), se bandite le loro classi di concorso, purché siano iscritti nelle graduatorie ad esaurimento oppure nella seconda fascia di quelle di istituto, alla data del 31 maggio 2017.

F.I.T.: Si accede al primo anno, la durata è di 3 anni.

 Concorsoacattedre - Corso on-line Corsi on-line di preparazione alle prove

 

ULTIME NOTIZIE

Concorso docenti - Cosa e come studiare?

Cosa e come studiare per il concorso docenti abilitati:

1.  Teoria: 13 punti del programma DM 95 – Allegato A

2.  Pratica 1: lezione simulata

3.  Pratica 2: domande della commissione sulle scelte  didattiche e metodologiche  in relazione ai contenuti disciplinari e al contesto scolastico, a didattica digitale e lingua livello B2.

 

CFIScuola ha predisposto un corso completo che porta l’intero gruppo di studio:

- ad acquisire prima tutte le nozioni teoriche necessarie per realizzare una lezione simulata

- quindi a visionare una serie di lezioni simulate d’esempio

- poi a visionare una serie di domande già svolte uscite in concorsi precedenti

- ed infine a ricevere una consulenza costante sulla lezione simulata sia prima che dopo l’uscita delle tracce grazie al forum dedicato

 

Vedi l'Indice Lezioni Corso / Programma Concorso

Vedi le schede corso: